Olio di cocco per un’abbronzatura perfetta

Ol

Il 20 giugno inizia l’estate. Le spiagge sono sempre più vicine e anche le prime abbronzature dell’anno sono, ormai, prossime. L’arrivo della stagione calda, però, mette a dura prova la nostra pelle, che necessita l’applicazione di prodotti naturali per la cura del corpo, come l’olio di cocco.

Più in generale si tratta di un prodotto versatile, che può essere utilizzato in vari modi. Ad esempio, l’attrice americana Gwyneth Paltrow lo usa per sbiancare i denti, mentre la modella Poppy Delevingne si avvale dell’olio di cocco prima del bagno per rendere la pelle idratata, come avviene con i prodotti all’aloe vera. È, inoltre, un ottimo rimedio anti-age, come riporta un articolo pubblicato da Artimondo Magazine. Previene, infatti, la comparsa di rughe e dei segni del tempo.

Il prodotto è ottenuto dalla pressatura della polpa bianca contenuta al suo interno (“copra”). Ha un profumo intenso, che richiama la nostra mente a immagini di luoghi tropicali. Oltre a permettere a chi ne fa uso un momento ideale di svago verso mete lontane, è ideale per ridurre l’impatto delle prime abbronzature dell’anno, idratando la pelle messa a dura prova dal sole e dal sale. Tra le sue proprietà c’è anche quella di conferire lucentezza ai capelli sfibrati.

L’olio di cocco può essere applicato anche prima dell’esposizione al sole. Aiuta, del resto, la pelle a ottenere una perfetta abbronzatura dorata, mantenendo la pelle morbida e idratata. Certo, occorre sottolineare che il prodotto è privo di protezione, per questa ragione occorre portare sempre con sé una crema solare da applicare all’epidermide prima di farsi “abbracciare” dalle temperature estive.

Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Facebook0Email this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *