Scarpe artigianali? Il prezzo è giusto!

Scarpe artigianali

La scarpa è, da sempre, uno degli accessori più amati dagli italiani.

Il mercato ne offre un’immensa varietà di modelli e costi. Un’eterogeneità che spesso trae in inganno il consumatore.

In che modo è, dunque, possibile individuare, come per altri articoli, un prodotto di qualità a un prezzo adeguato?

Lo abbiamo chiesto a Gigi Perinello, titolare di Ragioniamo con i Piedi, un’azienda di Mantova che collabora con alcune piccole manifatture locali per produrre scarpe con pellami conciati naturalmente, interamente targate made in Italy.

Nel corso della mia lunga esperienza nel comparto ho notato che, mentre la qualità delle materie prime diventava sempre più scadente, il prezzo delle polacchine aumentava sempre più. Molte aziende del settore hanno, inoltre, delocalizzato. Noi, dal canto nostro, dopo aver coinvolto alcune realtà del mantovano, abbiamo iniziato a operare con l’obiettivo di abbattere i costi finali legati a passaggi inutili. Più dell’85% del prezzo è, infatti, caratterizzato dalle fasi che contraddistinguono la filiera.

In che modo viene costituito il prezzo finale di un paio di scarpe industriali?

Pensiamo a un paio di polacchine. Il modello industriale realizzato da una nota marca in Vietnam mediamente può costare intorno ai 140 euro: 90 euro riguardano i soli passaggi di filiera, 25-30 euro il ricarico esercitato dal brand, 20-25 euro è infine il costo reale del prodotto.

Quanto costa, invece, un paio di polacchine artigianali, di qualità, prive dei passaggi di cui parla?

Faccio un esempio: grazie al nostro lavoro in rete, riusciamo a offrire una scarpa di altissima qualità al costo di 100 euro. Si tratta di un prodotto realizzato con pelli conciate in modo naturale, senza l’utilizzo del cromo che, peraltro, provoca allergie da contatto. Una scelta che produce benefici alla salute, all’ambiente e al tessuto socioeconomico.

Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Facebook0Email this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *