Ginseng rosso coreano: peculiarità e proprietà benefiche

Ginseng

È un ricostituente ed energizzante naturale, che può contribuire a rafforzare le difese del sistema immunitario. Stiamo parlando del ginseng che, oltre contribuire al contrasto di stress e nevrosi, può anche aiutare la regolazione della pressione arteriosa, favorendo la riduzione di zuccheri e grassi in eccesso presenti nel sangue.

Si tratta, insomma, di un vero e proprio rimedio naturale. Come riporta un articolo pubblicato da Artimondo Magazine, il ginseng è in grado di favorire il benessere psico-fisico dell’uomo. Un valido supporto per chi desidera tutelare la propria salute.

Anche la scienza è d’accordo. Numerosi studi, infatti, hanno individuato nel ginseng decine di principi attivi, dalle vitamine agli aminoacidi. Tra i principali componenti, inoltre, vi sono i ginsenosidi.

La pianta cresce in montagna, in zone umide e piovose. A causa della raccolta intensiva avvenuta nei secoli, è raro intercettare una radice selvatica. La migliore qualità è certamente quella coltivata in Corea del Sud, che contiene maggiori quantità di saponina rispetto alle altre varietà di ginseng.

L’accurata lavorazione, che prevede un processo brevettato di 9/10 cicli a vapore delicato a 95° per tre ore, e l’asciugatura eliminano tutte le tossine in modo che la radice assuma il tradizionale colore marrone scuro, che dà origine al cosiddetto ginseng rosso.

La produzione coreana, certificata Good Manufacturing Practices, conferma il controllo della qualità della produzione e dalla materia prima fino al confezionamento del prodotto.

Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on Facebook0Email this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *