Sconfiggere la pelle secca in poche (semplici) mosse

Non esiste una sola causa della pelle secca: può essere dovuta infatti a diversi fattori come l’età, gli sbalzi di temperatura oppure l’esposizione agli agenti atmosferici come sole e vento. Di sicuro si tratta di un tipo di pelle più sensibile e soggetta ad irritazioni e desquamazioni, e per questo motivo ha bisogno di cure particolari e accurate, per risolvere la situazione da un lato ed evitare che si ripresenti dall’altro.

Per prima cosa è bene assumere quotidianamente la giusta quantità di acqua, almeno due litri al giorno, per mantenere una corretta idratazione, e consumare frutta e verdura di stagione in grande quantità per evitare carenze di vitamina A e D. Non bisogna poi dimenticare di inserire nella propria alimentazione anche gli alimenti ricchi di acidi grassi (omega 3 e omega 6) come il pesce, la frutta secca e i legumi.

A proposito di beauty routine invece è necessario dotarsi di cosmetici adatti e specifici, dai saponi alle creme, meglio se artigianali ed ecobio perché offrono maggiore garanzia di qualità (i produttori infatti prestano molta attenzione alla provienienza degli ingredienti) e non contengono sostanze occlusive come siliconi, parabeni, petrolati o tensioattivi chimici aggressivi.

Sono ottimi i cosmetici che contengono olio di mandorle, burro di karitè, olio di argan e olio d’oliva, che a volte si trovano in associazione con latte d’asina, una materia prima dall’effetto rigenerante a livello cellulare (e contenuta nei prodotti dall’Azienda agricola Agrilife e dell’Azienda Agricola di Patrizia Garofalo), oppure con lavanda e calendula, per sfruttare la potente azione lenitiva di questi estratti in caso di pelle molto danneggiata.

Infine bisogna ricordarsi di evitare – tutto l’anno – l’esposizione al vento e al sole soprattutto nelle ore più calde della giornata. In ogni caso deve essere sempre applicata sull’epidermide una protezione solare adeguata, più volte al giorno. In alternativa si possono utilizzare i cosmetici che contengono già al loro interno i filtri solari, come ad esempio molte creme per il viso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *