Combattere il gonfiore addominale con i cibi giusti

Per avere una pancia sgonfia è essenziale in primo luogo che l’intestino sia a posto. Per ripristinare la corretta funzionalità intestinale può bastare correggere alcune abitudini alimentari (altro discorso se alla base del gonfiore addominale ci sono intolleranze alimentar); meglio ancora se riusciamo a condurre un vita meno frenetica riducendo i livelli di stress generale a cui sottoponiamo il nostro corpo.

Per una pancia sgonfia, se non proprio piatta, ci sono alcuni alimenti che favoriscono il lavoro dell’intestino e che sono in grado quindi di aiutarci a riequilibrare la flora intestinale. Vediamo quali sono questi cibi sgonfia pancia che in primo luogo permettono di digerire più facilmente le proteine, la cui cattiva assimilazione è una delle cause più comuni del gonfiore addominale.

Cibi sgonfia pancia: quali sono

Mela: abbondante di fibre, che agevolano il buon funzionamento dell’intestino, le mele aiutano a eliminare aria e gas favorendo al contempo la digestione. Stesso discorso per l’esotica papaya.

Pompelmo e limone: tra gli agrumi, è il pompelmo quello maggiormente capace di sgonfiare la pancia, grazie alla bromelina, enzima dall’attività proteolitica contenuto in percentuali molto elevate anche nell’ananas. Anche il limone ha un alto potere drenante.

Kiwi: tra i vegetali più ricchi di vitamina C, questo frutto di origine esotica, oggi largamente prodotto anche in Italia, aiuta a contrastare il gonfiore addominale perché combatte l’accumulo di grasso.

Asparagi: dalla forte azione drenante sull’organismo, sono ricchi di acqua e utili per smaltire tossine e scorie accumulatesi. Anche i finocchi e i carciofi sono cibi sgonfia pancia, dall’azione purificante.

Spezie: tra le spezie che grazie alle loro proprietà contrastano il gonfiore addominale ci sono zenzero e zafferano che limitano la formazione di gas. Le spezie sono poi un valido sostituto del sale a tavola.

Infusi e tisane: per quanto riguarda gli infusi, il tè verde è noto per la sua azione detox e drenante. Ottime anche le tisane – alla menta, ai semi di finocchio, alla liquirizia – per idratare il corpo e agevolare la diuresi.

Cereali integrali: ricchi di fibre, saziano e regolarizzano il corretto funzionamento dell’intestino, dando una bella mano nell’eliminare gonfiori e adipe accumulatosi sulla pancia.

Yogurt: è tra gli alimenti di origine animale più noti per aiutare la regolarità intestinale grazie ai fermenti lattici vivi che sono un toccasana per riequilibrare la flora batterica dell’intestino.

Gonfiore addominale, cosa non mangiare

I cibi migliori amici del gonfiore addominale sono quelli fritti, super grassi o fermentati, tutti alimenti da cui tenersi quindi alla larga. Per aspirare alla pancia piatta sono da evitare anche gli alcolici e le bevande analcoliche gasate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *