Capelli grassi: le buone abitudini per prendersene cura

Il problema dei capelli grassi è molto diffuso sia tra gli uomini sia tra le donne e le sue cause possono essere diverse: da squilibri ormonali a stress, dalla scelta sbagliata dei prodotti da usare per lo shampoo a un’alimentazione non corretta.

Abbiamo già visto quali sono i cibi che fanno bene ai capelli e nel caso di quelli grassi sono particolarmente consigliati quelli ricchi di vitamine, sali minerali (soprattutto calcio, rame e zinco) e proteine come uova, carne pesce. Ora andremo a vedere quali sono i principali rimedi per ovviare a questo problema e i prodotti consigliati per la cura dei capelli grassi.

Prima di tutto ricordiamo che per capelli grassi si intendono quelli che hanno un aspetto unto e oleoso e tali si presentano anche al tatto, si sporcano molto facilmente e tendono ad appiattirsi e a perdere volume.

I capelli grassi vanno lavati spesso, ma non non più di una volta al giorno e se possibile è anche meglio a giorni alterni. Prima di procedere al lavaggio è bene fare un massaggio leggero al cuoio capelluto per attivare la microcircolazione, ma di breve durata, perché massaggi troppo lunghi favoriscono la produzione di sebo. Anche durante lo shampoo evitare di massaggiare il cuoio capelluto e di strofinare troppo, per lo stesso motivo detto prima. L’acqua deve essere tiepida, mai troppo calda, e quando si procede al risciacquo è meglio usarla fredda per tonificare il cuoio capelluto.

Per l’asciugatura, meglio tenere il phon a distanza di almeno trenta centimetri dalla testa e mai alla massima temperatura, perché il calore fluidifica il sebo e dunque accentua il problema dei capelli grassi. Inoltre, evitare di passare troppo spesso le mani tra i capelli e di spazzolarli troppo.

Tra i trattamenti da fare spesso, ma non a ogni lavaggio, ci sono le maschere, in particolare quelle all’argilla, che in questo caso si comporta come una carta assorbente che asciuga il grasso dei capelli, al bicarbonato e agli oli essenziali come quelli di timo, arancia o salvia da associare ai sempre indispensabili limone, aceto e rosmarino.

Capelli grassi: i prodotti consigliati

Quando si combatte con i capelli grassi occorre fare scelte oculate quando si acquistano i prodotti da utilizzare per lo shampoo e per trattamenti come maschere e impacchi. È meglio optare per uno shampoo sgrassante, ma delicato e a pH neutro, proprio perché i lavaggi sono frequenti. Soprattutto per chi ha i capelli chiari sono consigliati i prodotti a base di limone, mentre per tutti gli altri colori vanno bene quelli all’ortica, al rosmarino, alla menta.

Ma per avere capelli più belli non basta solo scegliere shampoo, balsamo e maschere adeguati, serve anche trovare la spazzola o il pettine perfetto. In particolare, in caso di capelli grassi, è bene evitare di usare pettini di metallo quando sono bagnati e preferire pettini d’osso, di plastica o, ancora meglio, di legno. Inoltre è bene usare spazzole e pettini dai denti larghi, rotondi e lisci e lasciare da parte quelli a denti stretti e sottili perché tendono a favorire la produzione di sebo che per questo tipo di capelli è già eccessiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *