La sfida della qualità Artimondo su Tgcom24

Artimondo si racconta a Tgcom24. L’e-commerce che seleziona i prodotti di qualità presenta sull’ all-news Mediaset la sfida che tanto gli sta a cuore: Best quality, better life.

La piattaforma unisce tradizione a innovazione: Artimondo raccoglie le eccellenze artigianali, realizzate con materie prime di altissima qualità, plasmate dalle mani di maestri artigiani che dosano sapientemente la loro abilità con la tecnologia avanzata.

Artimondo ha l’obiettivo di far conoscere a tutto il mercato europeo le eccellenze di questi prodotti – ha spiegato alle telecamere di Tgcom24 il Presidente di Ge.Fi e ideatore di Artimondo, Antonio Intiglietta – Riuscire a comunicarlo è la sfida che portiamo avanti, non solo in Europa ma anche in Cina con Artimondo.asia.

Artimondo infatti parla sei lingue, tra cui appunto il cinese.

Siamo in un mondo globale – ha commentato il Presidente – abbiamo bisogno di costruire insieme ai nostri artigiani una comunità di intenti e operatività che ci permetta di affrontare la sfida della globalizzazione.

Protagonisti della tavola rotonda di Tgcom24 due rappresentanti dell’arte di Artimondo, professionisti per i quali il rispetto dei tempi è uno dei principi fondamentali da adottare durante il processo di produzione.

Lo ha spiegato Cristiana, che su Artimondo propone una delle eccellenze più golose: la veneziana. Un dolce a metà strada tra panettone e pandoro che, per questo, mette d’accordo proprio tutti.

Qualità è rispetto dei tempi. La veneziana ha due giorni di lavorazione, solo con questo procedimento il prodotto risulterà soffice, morbido e leggero. La qualità dipende dalla lavorazione e dalle materie prime. Noi utilizziamo inoltre energie rinnovabili: creiamo prodotti buoni ma anche sani. Ci sentiamo artigiani che producono qualcosa di sano.

La qualità comincia dal “tempo” anche per Patrizia, che per Artimondo produce cosmetici a base di latte d’asina.

La qualità è benessere animale. Noi rispettiamo i tempi della natura, per avere il latte dobbiamo attendere che l’asina partorisca, la gestazione dura un anno ma noi non facciamo nulla per forzare e accelerare i tempi, la natura fa il suo corso. Seguiamo i suoi ritmi. Il nostro punto di forza poi è sicuramente la percentuale di presenza di latte fresco d’asina nei prodotti: circa il 60%, siamo tra i primi tre in Italia. Infine il nostro allevamento conta 25 asini tutti di un’unica razza: il latte è migliore se la razza è una.

La qualità è salute per Artimondo. La qualità fa bene alla salute. E in questo contesto di consumismo l’intuizione di Antonio Intiglietta va verso una chiara direzione:

Il consumismo ci sta consumando, alla fine la gente ricercherà le cose vere, originali e autentiche. Noi siamo pronti a giocare la nostra partita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *