Asma: come contrastarla con metodi naturali

Il termine asma deriva dal greco asthma, che significa “affanno” e in passato indicava tutte le forme di difficoltà respiratorie, mentre ora indica ormai soltanto sindromi cicliche ben definite, in particolare l’asma bronchiale, che è un’infiammazione cronica delle vie aeree, e l’asma cardiaca, che compare in pazienti cardiopatici ed è associata a tosse solitamente notturna.

sintomi più facilmente riconoscibili dell’asma sono difficoltà respiratoria, tosse stizzosa, respiro sibilante. Le cause dell’insorgere di questo disturbo sono varie, possono dipendere da fattori genetici, allergici oppure da alcune patologie o da infiammazioni scatenate da batteri o virus. Circa un quinto delle persone che manifestano sintomi di asma da bambini (nei primi sei anni di vita) restano asmatici anche da adulti. Il problema può dipendere da allergie ad alimenti, particolari sostanze chimiche, pollini, farmaci, polveri industriali, acari, derivati epidermici di animali domestici.

È bene precisare che chi soffre di asma deve necessariamente essere seguito da un medico, che gli prescriverà dei medicinali ad hoc, che possono rivelarsi vitali in caso di crisi acute e che dunque il paziente deve avere sempre a portata di mano. Esistono però anche degli accorgimenti e dei metodi naturali che aiutano a contrastarla. Vediamo quali sono i principali.

Asma e alimentazione

Condimento olio extravergine di oliva timo e limone

A chi soffre di asma è consigliato l’olio extravergine d’oliva come condimento. Questo è aromatizzato al timo e limone

L’alimentazione è fondamentale per tenere a bada l’asma ed evitare crisi. Soprattutto nel caso in cui si tratti di un disturbo di origine allergica occorre evitare alimenti che contengano additivi alimentari, pesticidi, metalli pesanti, ma anche sostanze allergizzanti come latte e derivati, uova, salumi, noci, molluschi, cioccolato, alcol e alcuni frutti (per esempio kiwi o fragole).

È caldamente consigliata un’alimentazione naturale, basata soprattutto su cereali integrali, semi oleosi, frutta, verdura, olio extravergine di oliva, seitan, prodotti a base di soia, pesce azzurro. Ci sono studi che dimostrano che chi predilige un’alimentazione sana e basata su cibi biologici presenta un notevole miglioramento dell’asma.

In particolare, gli esperti consigliano di eliminare i formaggi grassi, i salumi e gli insaccati, preferire carni bianche e pesce ricco di Omega 3, consumare almeno due porzioni di frutta e altrettante di verdura al giorno, ridurre al minimo i cibi lavorati, raffinati e confezionati, mangiare cibi ricchi di antiossidanti perché hanno effetti antinfiammatori. Per quanto riguarda il vino, meglio prediligere quello biologico o biodinamico, evitando quello che contiene solfiti.

Rimedi naturali per alleviare l’asma

Rimedi asma - Propoli

Propoli grezza bio in vendita su Artimondo

Uno dei principali rimedi naturali per alleviare i sintomi dell’asma è la propoli, che, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, dà un immediato sollievo contro i disturbi più acuti provocati dall’asma. Inoltre ci sono delle piante officinali che possono essere usate come coadiuvanti dei farmaci e contribuiscono a far sentire meglio chi soffre di asma.

Tra le piante più utili in questo caso troviamo l’elicrisio, che ha proprietà antinfiammatorie, antiallergiche, antibatteriche diuretiche, spasmolitiche e balsamiche ed è dunque un validissimo alleato contro tutti i disturbi delle vie aeree. È ricco di flavonoidi e triterpeni, per questo ha anche proprietà antistaminiche ed espettoranti.

Consigliatissimi anche il ribes nero, la lantana, l’eucalipto, il ginepro, la piantaggine, l’efedra, il ginkgo, l’issopo, l’euforbia e l’anice. Inoltre, per l’aromaterapia, sono utilissimi oli essenziali di timo, salvia e santoreggia, che trovate nello shop di Artimondo: basta fare dei suffumigi mettendo qualche goccia di uno di questi oli in una bacinella piena di acqua bollente e respirare i vapori balsamici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *