Abbassare la glicemia con le spezie: ecco quali usare e come

Per abbassare la glicemia occorre prima di tutto apportare qualche accorgimento in più a tavola. Essa è il valore della concentrazione di glucosio nel sangue, quest’ultimo deriva proprio da quello che mangiamo e in particolare dal contenuto di zuccheri contenuti nei cibi che ingeriamo, ma ricordiamo che anche i carboidrati sono dei glucidi (ossia zuccheri).

Continua a leggere

5 beauty tips per avere una bella pelle (anche senza make-up!)

Quando si dice che la bellezza parte da dentro si dice una grande verità. Non stiamo parlando di nulla che abbia a che fare con la bellezza interiore, il carattere e via dicendo, ma del nostro organismo. È infatti dal corretto funzionamento e dalla salute del nostro corpo che dipende anche la bellezza estetica. Si possono fare mille corsi da make-up artist, spendere una fortuna in trucchi, ma non si può essere mai davvero belle se la pelle non è in salute.

Continua a leggere

Contrastare le allergie primaverili con prodotti naturali

Tocoferolo, arma contro il colesterolo: in quali cibi trovarlo

Il tocoferolo è uno dei principali composti noti anche come vitamina E ed è un nutriente vitale per l’organismo umano. Tra le sue principali caratteristiche spiccano il fatto che sia un potente antiossidante e dunque da una parte combatte i radicali liberi e dall’altra favorisce il rinnovo cellulare. Inoltre aiuta ad assimilare bene le proteine e protegge l’organismo da agenti esterni potenzialmente dannosi come il fumo e l’inquinamento.

Continua a leggere

I fitosteroli contro il colesterolo: in quali alimenti trovarli

Diversi studi affermano che i fitosteroli contro il colesterolo possono essere un validissimo aiuto. Si tratta di molecole che si trovano solo nelle piante, quindi hanno necessariamente origine vegetale, ma hanno una struttura simile a quella del colesterolo, che è un lipide di origine animale. Proprio grazie a questa caretteristica, i fitosteroli (o steroli vegetali) svolgono un’azione ipocolesterolemizzante, ossia vengono assorbiti a livello intestinale solo in minima parte e quindi aiutano a ridurre l’assorbimento del colesterolo cattivo nel sangue.

Continua a leggere

Rosa canina: le proprietà per la bellezza e il benessere

La rosa canina si chiama così perché le spine del suo fusto somigliano ai denti di un cane. Ma la parte più preziosa di questa pianta sono le sue bacche, che sono dei “finti” frutti dalle tante virtù. Sono delle bacche carnose di un bel colore rosso e hanno la caratteristica di essere ricchissime di vitamina C e anche di antiossidanti. Per capire bene quanto acido ascorbico contengono, basta fare il paragone con gli agrumi come arance e limoni, che sono considerati tra le principali fonti di vitamina C: ebbene in 100 grammi di bacche di rosa canina troviamo l’equivalente di vitamina C presente in un chilogrammo di agrumi!

Continua a leggere

Asma: come contrastarla con metodi naturali

Il termine asma deriva dal greco asthma, che significa “affanno” e in passato indicava tutte le forme di difficoltà respiratorie, mentre ora indica ormai soltanto sindromi cicliche ben definite, in particolare l’asma bronchiale, che è un’infiammazione cronica delle vie aeree, e l’asma cardiaca, che compare in pazienti cardiopatici ed è associata a tosse solitamente notturna.

Continua a leggere

Consigli per combattere la carenza di vitamine

Le vitamine sono indispensabili per il nostro organismo perché esse hanno un ruolo fondamentale nella crescita, nelle funzioni delle cellule e nel corretto svolgimento dei processi metabolici. Il nostro organismo non può sintetizzarle da solo e quindi deve assumerle attraverso gli alimenti. Esistono diversi tipi di vitamine, ognuna con una funzione specifica. Per esempio quelle del gruppo B, la vitamina A, la D e la C agiscono come fattori di crescita, la vitamina C e alcune del gruppo B aiutano anche a rinforzare le strutture nervose, la vitamina A e alcune del gruppo B proteggono la pelle e le mucose, le vitamine A, E e C proteggono dai radicali liberi e dall’invecchiamento, la vitamina A, la C, la B6 e la B12, inoltre, contribuiscono alla funzione immunitaria.

Continua a leggere

Omega 3: cosa sono, perché sono importanti e dove si trovano negli alimenti

Sentiamo enunciare spesso le numerose proprietà degli omega 3acidi grassi polinsaturiconsiderati essenziali per il benessere dell’organismo e più precisamente del nostro apparato cardiovascolare: l’acido alfa-linolenico (ALA) ad esempio può aiutarci a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel sangue, mentre altre tipologie di omega 3 – l’acido eicosapentaenoico (EPA) e l’acido docosaesaenoico (DHA) – sono importantissimi per la salute del cuore.

Continua a leggere