Sconfiggere la pelle secca in poche (semplici) mosse

Non esiste una sola causa della pelle secca: può essere dovuta infatti a diversi fattori come l’età, gli sbalzi di temperatura oppure l’esposizione agli agenti atmosferici come sole e vento. Di sicuro si tratta di un tipo di pelle più sensibile e soggetta ad irritazioni e desquamazioni, e per questo motivo ha bisogno di cure particolari e accurate, per risolvere la situazione da un lato ed evitare che si ripresenti dall’altro.

Per prima cosa è bene assumere quotidianamente la giusta quantità di acqua, almeno due litri al giorno, per mantenere una corretta idratazione, e consumare frutta e verdura di stagione in grande quantità per evitare carenze di vitamina A e D. Non bisogna poi dimenticare di inserire nella propria alimentazione anche gli alimenti ricchi di acidi grassi (omega 3 e omega 6) come il pesce, la frutta secca e i legumi.

Continua a leggere

Come curare le contratture muscolari in modo naturale

Le contratture muscolari, che vengono causate dalla contrazione involontaria di alcuni muscoli, possono essere molto dolorose e fastidiose: a causa di un movimento brusco, se si pratica sport senza aver effettuato un riscaldamento adeguato o per colpa di un colpo d’aria o di una posizione scorretta mantenuta troppo a lungo i muscoli si irrigidiscono improvvisamente.

Di conseguenza i movimenti sono limitati, per non provare dolore, e questo accade soprattutto quando le contratture si presentano in zone come schiena, sia nella parte alta che nella parte bassa, e collo (il famoso torcicollo).

Continua a leggere

Lo zenzero, la pianta “buona” in cucina e che fa bene alla salute

Zenzero benefici

Lo zenzero è una pianta erbacea il cui nome scientifico è Zingiber officinalis e appartiene alla famiglia delle Zingiberacee. È originaria dell’Asia tropicale, in particolare il Paese che ne produce di più è l’India, anche se ci sono alcune varietà che provengono da altre zone del mondo, come la Nigeria.

Lo zenzero è molto usato in cucina come spezia, spesso sotto forma di polvere, si accompagna bene con moltissimi piatti, dalla carne al pesce, fino al dessert. Basti pensare al cosiddetto gingerbread, ossia il pan di zenzero, un impasto per biscotti diffuso in tutto il mondo soprattutto nel periodo natalizio. Questa pianta è nota e amata, non solo per il suo aroma, ma anche per le sue virtù, tanto da essere usata da sempre per curare alcuni disturbi molto comuni. Continua a leggere

Mal di testa, i migliori rimedi naturali per sconfiggerlo

mal di testa

Il mal di testa è un disturbo che può condizionare pesantemente la vita di chi ne soffre. E’ un problema molto frequente – in Italia sono milioni gli italiani che ne vengono colpiti – e spesso è un campanello d’allarme: può insorgere a causa dello stress, può essere legato a malattie dell’apparato respiratorio come il raffreddore, alla pressione del sangue, sia in caso di ipertensione che di ipotensione, all’affaticamento degli occhi ma può avere anche molte altre cause.

Considerato che i farmaci solitamente usati contro il mal di testa (solitamente si tratta di antidolorifici) possono provocare disturbi gastrici nelle persone particolarmente predisposte, e non solo, se l’emicrania non è di grossa entità per farlo andare via velocemente è possibile provare qualche efficace rimedio naturale.

Continua a leggere

Cannella: perché fa bene mangiarla ogni giorno (e metterla sempre nei dolci!)

Cannella

La cannella è una spezia molto usata in gastronomia e nell’industria alimentare e per chi ha a cuore la propria salute è consigliata come ingrediente immancabile nei pasti quotidiani. Essa, infatti, si sposa bene sia con i dolci, sia con i cibi salati e con la carne, è molto versatile ed è dunque facilissimo trovare il modo di inserirla nelle nostre ricette.

Il motivo per cui dovremmo usarla ogni giorno non è legato solo al suo gusto inconfondibile, ma soprattutto alle sue proprietà che la rendono una spezia della salute. E che faccia bene è confermato da numerosi studi scientifici. Continua a leggere

Disturbi gastrointestinali: come prevenirli e come proteggere l’apparato digerente

Problemi gastrointestinali

Il nostro apparato digerente è esposto a molti pericoli e va salvaguardato per evitare disturbi gastrointestinali che possono influire sul normale svolgimento delle nostre attività quotidiane. Si va da fastidi di poco conto, ma comunque in grado di rovinarci la giornata, a sindromi più gravi come il morbo di Chron, quella dell’intestino irritabile o le ulcere. In questi ultimi casi è indispensabile rivolgersi a un medico per trovare la terapia giusta a base di farmaci, nel caso dei disturbi più lievi, invece, è molto più facile prevenirli e curarli con metodi naturali.

In particolare, per prevenire i disturbi gastrointestinali bastano delle piccole accortezze che riguardano lo stile di vita e in particolare l’alimentazione. Inoltre è indispensabile saper ascoltare il proprio organismo, perché spesso questi fastidi dipendono da intolleranze, anche non gravi. Per fare qualche esempio: da adulti è molto probabile non riuscire a digerire i latticini. Un altro tipo di alimenti che possono dare fastidio sono i legumi, ma è sufficiente mangiarli decorticati per risolvere il problema. Continua a leggere

Curcuma, la pianta che aiuta a curare mille disturbi

Curcuma - Pianta curativa - Usi e benefici

La curcuma è una spezia considerata curativa, perché aiuta a risolvere moltissimi disturbi. Fa parte della famiglia delle zingiberaceae, che è la stessa dello zenzero ed è associata anche allo zafferano per il colore molto simile, tanto da essere chiamata “zafferano delle indie”.

La sua origine è da rintracciare proprio nell’Asia sub-orientale, mentre il suo utilizzo è cominciato intorno al 600 a.C., grazie agli Assiri che ne hanno intuito le sue virtù. Continua a leggere

Curry, alla scoperta delle sue proprietà benefiche

Non appena respiriamo il suo aroma ci sentiamo subito trasportati in Oriente: parliamo del curry, che contrariamente a quello che si potrebbe pensare non è una spezia vera e propria ma un insieme di spezie molto diverse tra loro come cardamomo, pepe nero, chiodi di garofano, cumino, cannella, noce moscata, zenzero, coriandolo, peperoncino, curcuma e zafferano.

Per questo motivo, dato che le ricette per prepararlo cambiano da Paese a Paese, come spiega Loredana Giussani, titolare della microimpresa Enodia, di curry ne esistono di diversi tipi più o meno piccanti, come il Malabar (a base di curcuma, con senape e finocchio) o il Madras (a base di curcuma, con chiodi di garofano e coriandolo), tipici dell’India, oppure il curry rosso, ricco di peperoncino, e il curry verde (a base di aneto e porro) particolarmente diffusi in Thailandia, ma sono tutti accumunati da una serie di virtù benefiche per la nostra salute.
Continua a leggere

Mille e una virtù della pappa reale

pappa reale non fa ingrassareCibo dell’ape che diventerà regina, la pappa reale è una sostanza proteica-lipidica-glucidica di origine animale con diverse proprietà benefiche per l’uomo. La pappa reale viene secreta dalle ghiandole salivari delle api operaie per nutrire sia le larve sia le api regine.

Grazie a questo speciale nutrimento le prime cresceranno molto rapidamente mentre le seconde avranno una vita ben più lunga rispetto alle altre api (3-4 anni contro i 40 giorni medi delle operaie). Detto questo, quali sono gli effetti benefici della pappa reale per il nostro organismo?

Continua a leggere

I succhi di frutta consigliati per affrontare il cambio di stagione

Succhi di frutta per il cambio di stagione

Tra marzo e aprile, con il passaggio dalla stagione fredda alla primavera, il nostro fisico è chiamato ad affrontare dei piccoli grandi disturbi che sono capaci di rovinarci intere giornate. Sia chiaro, non è uguale per tutti, c’è chi nemmeno se ne accorge e può godersi il ritorno del sole e dei fiori in totale armonia con se stesso e con l’ambiente, ma sono sempre di più i casi di coloro che accusano fastidi che possono rivelarsi anche molto debilitanti.

Da chi soffre di allergie a chi ha problemi di stomaco, da chi è anemico a chi soffre di emicranie, l’arrivo della primavera non è affatto rose e fiori. Il problema principale, che accomuna praticamente tutti coloro che soffrono il cambio di stagione è il senso di spossatezza che si accusa soprattutto al mattino, ma che a volte si trascina per tutto il giorno. Per sconfiggerla bisogna avere sane abitudini come dormire a sufficienza e fare attività fisica, ma soprattutto occorre fare attenzione all’alimentazione. Per combattere la stanchezza un aiuto può arrivare dai succhi di frutta. Continua a leggere