Detersivi ecobio per un bucato pulito e amico dell’ambiente

I vantaggi di acquistare detersivi ecobio per il bucato di casa sono duplici: sono sicuri per la salute della famiglia e sono amici dell’ambiente. Grazie alla loro formula composta da tensioattivi ricavati da materie prime vegetali e fonti rinnovabili, i detersivi ecologici permettono di lavare in modo efficace i panni rispettando l’epidermide e l’ambiente. Questi prodotti sono profumati grazie ad una miscela di oli essenziali naturali, come ad esempio l’olio di lavanda, menta e agrumi, che danno al bucato una freschezza tutta naturale. Per chi non ama particolari profumazioni sono disponibili anche le versioni senza profumo.

Inoltre, i detersivi ecobio sono concentrati e completamente biodegradabili, ovvero non contribuiscono all’inquinamento delle acque di scarico. Altro fattore fondamentale è quello della salute: questi prodotti, con cui quotidianamente si lavano indumenti e accessori che ogni giorno entrano a contatto con l’epidermide, sono dermocompatibili.

Non creano irritazioni, non rilasciano sostanze tossiche e riducono notevolmente le dermatiti. Sono adatte quindi alle pelli sensibili e delicate, come quella dei bambini, e a chi soffre di particolari allergie o patologie della pelle. Merito della loro formulazione: sono privi di sostanze potenzialmente dannose per l’uomo, gli animali e l’ambiente (SLES, SLS, fenossietanolo, PEG, paraffine, parabeni, alcool etilico e coloranti sintetici) e hanno valori inferiori a 0,4 ppm di nichel, cromo e cobalto.

E se a volte il prezzo al cliente può risultare più alto rispetto a un qualsiasi detersivo della grande distribuzione, si deve considerare che i prodotti ecobio sono concentrati: in base alla durezza dell’acqua ne basta una dose pari a una tazzina o mezza tazzina da caffè per un bucato a prova di massaia. Per agire in modo mirato sulle macchie basta aggiungere alla dose di detersivo una tazzina di aceto bianco, che garantisce un risultato finale ottimo. Un’altra buona pratica ecologica salva bucato consiste nel fare un ciclo di lavaggio a 90° a vuoto con un litro di aceto bianco al posto del detersivo: in questo modo si manterranno puliti il filtro e gli ingranaggi della lavatrice e si terrà a bada il calcare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *