Canapa: l’eco-pianta dai mille usi

Canapa eco-pianta dai mille usi

Spesso si fa molta confusione intorno alla cannabis sativa, considerandola prevalentemente uno stupefacente. Si tratta invece di una pianta dalle mille virtù, che fa bene all’ambiente per diversi motivi. Prima di tutto perché fa bene ai terreni in quanto sequestra anidride carbonica, poi perché utilizzando questa risorsa per i più svariati fini, si evita di usare altre risorse la cui coltivazione o il cui sfruttamento danneggiano l’ambiente. L’adeguato sfruttamento della canapa è un’arma molto importante nella lotta ai cambiamenti climatici che attanagliano il nostro Pianeta.

La canapa può essere utilizzata per ottenere oltre 50mila prodotti di diverso tipo. Può infatti essere impiegata per produrre carta, fibre tessili, nel settore alimentare, nella cosmesi, nella petrolchimica e nelle bioedilizie. La coltivazione di canapa e la sua lavorazione non danneggiano l’ambiente, per questo è definita una “eco-pianta” ed è chiamata anche “oro verde” perché è relativamente semplice da coltivare e trova migliaia di impieghi.

La canapa si può utilizzare come alimento ed è scientificamente dimostrato che fa bene al cuore perché i suoi semi sono ricchi di Omega 3, Omega 6, ma anche di altri sali minerali come potassio, calcio, magnesio e vitamine. Può essere mangiata anche da chi è affetto da celiachia poiché non contiene glutine.

L’Italia si è sempre distinta nella coltivazione di canapa, tanto che la canapa italiana è famosa in tutto il mondo per la sua qualità ed è impiegata soprattutto nel settore tessile. Tra i prodotti più gettonati c’è l’olio di canapa, che viene utilizzato per contrastare stati infiammatori, stress, mal di testa e contrasta il rilascio di radicali liberi senza avere alcun effetto psicotropo.

Nel campo cosmetico si usa l’olio di canapa per produrre saponi, creme e detergenti biodegradabili, aiuta a proteggere la pelle da rossori e dermatiti, inoltre è utile anche per trattamenti rivitalizzanti di unghie e capelli.

2 risposte a “Canapa: l’eco-pianta dai mille usi

  1. Questo articolo mi riporta indietro nel tempo, ai dolci ricordi dell’infanzia, quando i nostri giochi estivi ruotavano attorno e dentro ai maceri un tempo destinati alla canapa.

  2. E’ vero. Quanti bei ricordi di tempi che ruotavano attorno allo scandire delle stagioni e dei prodotti dei campi senza l’assillo della TV o dei telefonini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *