Piante e vacanze, come prendersene cura prima di partire

In questi mesi, con tanta fatica e attenzioni costanti, siamo riusciti a realizzare un giardino pieno di piante e fiori: abbiamo seminato, abbiamo eliminato le erbacce che facevano capolino, abbiamo dato al nostro verde tanta acqua, sole e concime.

Ma, ora che dobbiamo partire per le vacanze, come possiamo fare per mantenerlo bello e rigoglioso? Sarebbe un vero peccato mandare a monte tutto questo impegno: ecco perché abbiamo messo a punto un vademecum con tutte le dritte da mettere in pratica prima di chiudere le valigie!

Piante e vacanze, i segreti di un giardino perfetto

L’ideale è sempre chiedere ad una persona di fiducia – con il pollice verde – di fare un salto a casa nostra per controllare che tutto sia in ordine, ma se questo non è possibile ecco cosa possiamo fare.

Piante e vacanze: appartamento

  • Tenete sempre presente di quanta acqua hanno bisogno le singole piante: ad esempio le piante succulente (come l’aloe) sono molto resistenti alla siccità, ma senza acqua riescono a sopravvivere per 2/3 giorni anche le altre specie. Sarà sufficiente annaffiarle abbondantemente prima di partire.
  • Se starete lontani da casa per una decina di giorni è meglio usare il vecchio stratagemma della bottiglia: prendete una bottiglia di plastica vuota, riempitela di acqua e chiudetela bene con il tappo. Create un paio di fori sulla superficie del tappo e altri sul fondo. Ora non vi resta che mettere la bottiglia a testa in giù nel terreno (rilascerà acqua poco a poco) e ripetere l’operazione per ogni vaso che desiderate irrigare.
  • In alternativa è possibile utilizzare gli irrigatori di terracotta (da posizionare nei vasi), i flaconi di acqua complessata (sempre da mettere nella terra), o usare direttamente vasi autoinnaffianti.
  • Non lasciate mai le piante al buio: chiedete se è possibile spostarne qualcuna sul pianerottolo del condominio o mettetele sul balcone/terrazzo se lo avete, in una zona illuminata ma riparata dal sole diretto soprattutto se sono previste temperature elevate.
  • Sempre per quanto riguarda le piante da appartamento, mettetele tutte vicine, sempre all’ombra, e ponete tra loro un contenitore con dell’acqua all’interno (in modo che, evaporando, renda il clima più umido).

Piante e vacanze: giardino

  • Il giardino è più semplice da preparare in vista delle vacanze: per prima cosa eliminate tutte le foglie e i fiori secchi, cercate di tenere il giardino il più pulito possibile.
  • Smuovete il terreno con una piccola zappa.
  • Predisponete l’impianto di irrigazione e controllate il suo corretto funzionamento prima di andare via.
  • Adottate gli stessi accorgimenti illustrati per le piante da appartamento per le piante in vaso che tenete all’esterno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *